Notizie Pallam. UISP Arcobaleno Anno 2020/2021

Una festa a metà per quello che avrebbe dovuto essere il derby di Oriago in Europa per la pallamano con la sfida tra i due giocatori entrambi cresciuti nella frazione del comune di Mira, Giovanni Nardin, il ventenne in forza alla Raimond Sassari, e il suo ex compagno di squadra Davide Lazzarin, classe 1992, da un paio di stagioni titolare nella formazione cipriota del Parnassos Strovolou.

Festa a metà perché Nardin è partito per Cipro ma non ha potuto giocare per i postumi dell’infortunio occorso in campionato a ottobre. Sassari, quindi, ha perso uno dei suoi giocatori più prolifici. Una assenza che ha pesato anche sul risultato di andata: 29-25 per i ciprioti.

E così, purtroppo, il tanto atteso scontro sul parquet fra i due atleti veneziani non si è potuto giocare, sebbene Nardi ce l’abbia messa tutta per poter esse presente sia per sfidare Lazzarin, ma soprattutto per dare man forte alla propria squadra.

Ieri la gara di ritorno (disputata sempre a Cipro per limitare spostamenti), con gli ospiti pronti a rifarsi della sconfitta del giorno prima, tuttavia sempre senza Nardin che si è fatto un selfie con Lazzarin, tenendo in mano la loro ex maglia della pallamano Oriago.

Foto scattata solo al termine di una combattuta e agguerrita partita, con Sassari che ha vinto di un solo punto 28-27, troppo poco per passare il turno in Ehf Cup. —

Alessandro Torre - La Nuova Venezia

17 Novembre 2020 -- COVID-19: AGGIORNATO IL PROTOCOLLO SANITARIO IN SERIE A2: RIPARTENZA TRA 12 DICEMBRE E 9 GENNAIO

Un nuovo protocollo e nuove date. Aggiornamento per il calendario dei campionati di Serie A2 maschile e femminile, per i quali la Federazione ha introdotto oggi (lunedì), con la circolare n° 74, l’obbligo del tampone settimanale (molecolare o antigenico) al quale dovranno essere sottoposti atleti e ufficiali di squadra.

La misura, che ricalca quella già in vigore per la Serie A Beretta, prevede uno slittamento delle date degli incontri al fine di permettere l’attuazione del protocollo nelle modalità previste. In parallelo, infatti, la FIGH ha aggiornato il calendario dei campionati di A2 maschili e femminili. Nel dettaglio, la stagione degli uomini, già partita, subirà uno stop di tre settimane fino alla ripresa del 12 dicembre prossimo. Quest’ultima interesserà però i soli Gironi A-B dell’A2 maschile. Il tutto, allo scopo di rendere sempre più adeguate all’attuale situazione emergenziale le decisioni assunte per la massima tutela possibile della salute dei tesserati.

In definitiva, tutta la Serie A2 femminile e il solo Girone C dell’A2 degli uomini torneranno in campo tra 9 e 16 gennaio 2021. Per ciò che riguarda i raggruppamenti A-B, sempre al maschile, vengono slittate al 2021 la 9^, la 10^ e l’11^ giornata, mentre restano confermate nelle date originarie del 12 e del 19 dicembre rispettivamente la 12^ e la 13^ giornata.

Questa, dunque, la prima data in cui i diversi gironi di A2 torneranno in campo:

Serie A2 maschile (Girone A): 12 dicembre 2020 – 12^ giornata

Serie A2 maschile (Girone B): 12 dicembre 2020 – 12^ giornata

Serie A2 maschile (Girone C): 16 gennaio 2021 – 6^ giornata

Serie A2 femminile (Gironi A\B\C\D): 9 gennaio 2021 – 1^ giornata

Il calendario completo delle giornate rinviate e delle nuove date è consultabile anche nella circolare n° 74. Il protocollo sanitario aggiornato per la Serie A2 è contenuto nella circolare n° 73.

A.S.D. POLISPORTIVA U.I.S.P. ARCOBALENO.

image1

04 Novembre 2020 -- COVID-19: RINVIATE LE PRIME TRE GIORNATE DI SERIE A2 FEMMINILE

La FIGH, in considerazione della situazione legata alla pandemia Covid-19 e alla necessità di opportuni approfondimenti in merito alle normative in corso di adozione da parte delle autorità, ha disposto il rinvio delle prime tre giornate del campionato di Serie A2 Femminile.

Le gare, originariamente in programma per i fine settimana del 7-8, 14-15 e 21-22 novembre, vengono dunque rinviate e riposizionate in calendario nei week-end del 19-20 dicembre (1^ giornata di andata), del 13-14 febbraio (2^ giornata di andata) e del 20-21 febbraio (3^ giornata di andata). L'inizio della stagione resta comunque fissato per il 12 dicembre, quando verrà disputato il quarto turno del calendario.

A.S.D. POLISPORTIVA U.I.S.P. ARCOBALENO.

image1

CONI: UFFICIALIZZATI CAMPIONATI ED EVENTI DI INTERESSE NAZIONALE

Il CONI, sulla base di quanto disposto dal DPCM del 3 novembre scorso, ha individuato in via ufficiale campionati e manifestazioni ritenuti di interesse nazionale per ciascuno sport. Nello specifico, per la FIGH sono confermate, come già previsto nelle precedenti comunicazioni federali:

Serie A Beretta maschile

Serie A Beretta femminile

Serie A2 maschile

Serie A2 femminile

Serie B maschile

Under 20 femminile - Youth League

Under 19 maschile - Youth League

Under 17 maschile e femminile

Under 15 maschile e femminile

Under 13 maschile e femminile

La comunicazione del CONI ed è disponibile sul sito web www.coni.it.


F.I.G.H.

image1

Oriago e Musile rinviano la data d’avvio del campionato

ALESSANDRO TORRE - La Nuova Venezia

Era tutto pronto e questo fine settimana sarebbe dovuta partire anche la Serie A/2 femminile di pallamano, che vede ai blocchi di partenza due formazioni veneziane, l’Arcobaleno Oriago, che fa il suo storico esordio nella massima serie, e la pallamano Musile-Oderzo con il gemellaggio tra le due storiche società nato solo nel luglio di quest’anno.

La prima giornata prevista per sabato e domenica con Oriago - Mugello e Musile-Oderzo - Tushe invece viene rinviata.

Con un comunicato la Federazione Italiana Handball, “in considerazione della situazione legata alla pandemia Covid-19 e alla necessità di approfondimenti in merito alle normative in corso”, ha disposto il riposizionamento delle prime tre giornate del campionato di A/2 femminile.

Le gare, in programma per questo fine settimana, slittano, quindi, al week-end del 19-20 dicembre (prima giornata di andata). «L'inizio della stagione resta comunque fissato per il 12 dicembre, quando verrà disputato il quarto turno del calendario».


Inizio Campionato serie A2 Femminile 2020/21

Inizia Sabato 7 Novembre il campionato di serie A2 Femminile la squadra rappresentativa femminile dell' Arcobaleno Oriago gioca sul parquet casalingo della palestra di Mirano la sua prima partita in assoluto nella serie A2 Nazionale, una nuova esperienza per le ragazze del mister Pitteri, nella quale dovranno dare il massimo per restare tra le prime del Girone C.

Si troveranno davanti le squadre Venete del Musile Oderzo nato da poco da una fusione delle due squadre ma con una esperienza indivuiduale di alto profilo, e del Cellini Padova le quali hanno già un' esperienza blasonata nella serie A2. Le atlete della Pallamano Oriago si troveranno a giocare già Sabato 7 Novembre a Mirano contro la Euromed Mugello squadra con una marcata esperienza nella serie A2 femminile.

Chiudono il Girone C le squadre del Ariosto Ferrara il Tushe Prato , il Solari Grosseto e il Chiaravalle anche queste sono squadre che hanno sempre militato nelle massime serie di Pallamano e sicuramente con competenza e capacità.

Per le ragazze lagunari sarà una bella esperienza le vedrà impegnate in ogni gara con continuità e costanza, pronte sempre a giocare con responsabilità ogni partita, per portare a casa il risultato.

Loriano

A.S.D. POLISPORTIVA U.I.S.P. ARCOBALENO.

Nuovo DPCM del 24/10/2020

In seguito al nuovo DPCM del 24 Ottobre 2020, che entrerà in vigore lunedì 26 Ottobre, vengono sospese le attività fino al 24 Novembre 2020 comprese le attività di pallamano Top1 Top2 e under15M. Le quote saranno recuperate alla riapertura delle palestre. Le attività di pallamano Under17M/F serieB e serie A2F continuano la normale attività di allenamento

A.S.D Polisportiva UISP Arcobaleno

A.S.D. POLISPORTIVA U.I.S.P. ARCOBALENO.

Gli Ex della Pallamano Oriago nella Ehf Cup

ALESSANDRO TORRE - La Nuova Venezia

La Pallamano a Oriago profuma d’Europa. Infatti dopo le storiche stagioni in cui il piccolo sodalizio rivierasco della Pallamano Arcobaleno è riuscito a raggiungere nientemeno che la massima serie italiana, tra poco più di un mese due dei protagonisti di quella splendida cavalcata si ritroveranno avversari sul palcoscenico europeo, per la seconda manifestazione più importante della pallamano continentale, l’EHF Cup.

Infatti dal sorteggio dell’urna europea Giovanni Nardin, il ventenne in forza alla Raimond Sassari già nel giro della nazionale italiana, incrocerà il suo ex compagno di squadra Davide Lazzarin, classe 1992, da un paio di stagioni titolare nella formazione cipriota del Parnassos Strovolou con cui lo scorso anno ha già partecipato alla competizione europea. Andata il 13 novembre a Cipro e ritorno il 14 novembre sempre nell’isola mediterranea per i problemi connessi agli spostamenti in questo periodo di emergenza Covid.

«Loro sono una buonissima squadra che si è rinforzata quest’estate con l’arrivo di due stranieri. Magari noi siamo favoriti per ora, ma loro giocheranno due partite in casa», il pronostico di Giovanni Nardin sulla prossima sfida europea, «ce la giocheremo, siamo più o meno alla pari. Ma non voglio sbilanciarmi, perché entrambi abbiamo le stesse probabilità e chi giocherà meglio potrà passare il turno.”

La replica di Davide Lazzarin, a Cipro per seguire la sua fidanzata e per mietere successi: «La nostra squadra è imbattuta da un anno e mezzo a Cipro. Al mio primo anno abbiamo vinto campionato, coppa e supercoppa cipriota e la passata stagione eravamo ancora primi a sei punti dalla seconda, poi è arrivato il lock down», spiega. In palio non solo il passaggio del turno, ma un derby tra ex giocatori della pallamano Arcobaleno Oriago. Una sfida che tra le molteplici combinazioni che l’urna poteva estrarre, ha messo di fronte “maestro” e ”allievo”. «Non credo nelle casualità, dice Lanzarin. «Se è successo così vuol dire che ce lo meritavamo. Sfidare Giovanni che sarebbe la generazione dopo la mia, che è cresciuta vedendomi giocare, e poi ha giocato con me in A1, è speciale. Lui adesso è a Sassari e sarà una doppia emozione: ritrovare una squadra italiana in Europa e giocare contro di lui. Ci eravamo sentiti prima del sorteggio e scherzando avevamo detto, “pensa se per sbaglio giochiamo uno contro l’altro”.

Replica Nardin in un filo diretto da un’isola all’altra interessate dallo scontro continentale: «Nelle urne c’erano trenta squadre. E pensavo quanto sarebbe stato bello andare a Cipro a trovare Davide, ma non credevo fosse possibile. Adesso saremo opposti uno contro l’altro anche se non dovremo mai incrociarci sul campo, perché abbiamo lo stesso ruolo, siamo entrambi ali sinistre. Ci conosciamo molto bene, anche perché quando ero nel settore giovanile lui era tra i miei allenatori. Quindi, se dovesse capitare che sul parquet in qualche azione di contropiede dovessi trovarmi a difendere su di lui, forse lui potrebbe avere la meglio perché mi ha insegnato molti trucchi del mestiere. Però nello stesso tempo potrei usarli per fermarlo».

«In qualche contropiede può succedere di incrociarci», ribatte la Lazzarin da Cipro, «Giovanni è un gran talento e non sarà facile fermarlo. Ma spero di si per noi. Conosco comunque sia i suoi punti di forza che quelli deboli e sto provando a dire al mio compagno che si troverà in quel ruolo come opporsi. Credo che farà lo stesso anche lui».

Quindi, per sapere chi avrà la meglio, si dovrà aspettare il match di novembre. «Anche perché non avrò modo di rivederlo prima», chiude Lazzarin, «Noi iniziamo il campionato e non capita spesso di rientrare, a meno che non colga l’occasione di riabbracciare l’Oriago in serie A».

«Ci rivedremo lì dopo molto tempo», conclude anche Nardin, «Già passare questo turno per noi sarebbe bellissimo. Poi andare anche oltre vorrebbe dire arrivare tra le migliori. E per tutti noi incrociare i più forti in assoluto, è il sogno di una vita». —


Inizio Anno sportivo 2020/2021

A.S.D. Polisportiva UISP Arcobaleno informa che tutte le attività ripartiranno in sicurezza, seguendo le indicazioni del "Protocollo applicativo UISP attività sportive". Dal 14 settembre 2020 inizierà la ginnastica artistica e dal primo ottobre tutti gli altri corsi. Gli orari saranno comunicati i prossimi giorni. Vi aspettiamo in palestra

A.S.D. POLISPORTIVA U.I.S.P. ARCOBALENO.


FIGH ©

SERIE A1 M/F: ONLINE I CALENDARI DELLA STAGIONE 2020/21

SERIE A1 M/F: ONLINE I CALENDARI DELLA STAGIONE 2020/21

Nuova denominazione e poco più di 40 giorni al via. La Serie A Beretta si presenta e guarda al suo taglio del nastro, il prossimo 5 settembre con gli uomini e una settimana dopo, il 12 settembre, con le donne.

Sono online da oggi, su www.figh.it, i calendari della stagione 2020/21. Coinvolte al via, tra femminile e maschile, un totale 28 squadre, 25 città – con Bressanone, Cassano Magnago e Cingoli impegnate in entrambi i campionati – da 12 diverse regioni.

Scorrendo l’albo, sarà la 51^ edizione da quella inaugurale della stagione 1969/70. Inutile negarlo: sarà una Serie A Beretta particolare. Al nuovo nome, infatti, si affianca una variabile del tutto inedita: nessuno, e non era mai accaduto, potrà difendere il tricolore. Questo, purtroppo a causa dell’emergenza Covid-19 che ha costretto tutte e tutti alla sospensione forzata anzitempo.

Il conto dei titoli italiani associati alle città resta perciò invariato: 58 Scudetti in tutto, 32 al maschile e 26 al femminile. I club più gloriosi rimangono ancora una volta Trieste e Cassano Magnago (poi divenuta Pallamano Raluca), salite rispettivamente per 17 e 11 volte sul tetto d’Italia.

FIGH ©

30 Luglio 2020CALENDARI DELLA SERIE A2 MASCHILE

Cinquanta giorni. Sono quelli che mancano da qui al 19 settembre prossimo, data in cui aprirà i battenti il campionato 2020/21 di Serie A2 maschile. A tagliare il nastro saranno i Gironi A e B, ai quali si aggiungerà poi, a cominciare dal 10 ottobre, anche il Girone C per completare la griglia di partenza della corsa alla promozione in Serie A Beretta.

Sono online da oggi (giovedì), su www.figh.it, i calendari della prossima stagione della seconda categoria nazionale. Al via un totale 38 squadre suddivise in tre gruppi: i primi due da 14 squadre, il terzo che coinvolgerà 10 compagini.

La composizione dei tre gironi di Serie A2 maschile:

Girone A: Mezzocorona, Cassano Magnago, Torri, Malo, Emmeti Group, Crenna, Oderzo, Leno, San Vito Marano, Vigasio, Ferrara United, Cologne, Romagna, Tirol Innsbruck

Girone B: Bologna, Parma, Chiaravalle, Casalgrande, Ambra, Tavarnelle, Fiorentina, Nuoro, Secchia Rubiera, Verdeazzurro, Camerano, Carpi, Follonica, Lions Teramo

Girone C: CUS Palermo, Alcamo, Benevento, Mascalucia, Noci, Haenna, Lanzara, Il Giovinetto, Crazy Reusia, Messina

Si parte il 19 settembre con i primi match dei Gironi A e B. Il 10 ottobre toccherà alle squadre del Girone C. Per tutti la fine della regular season è poi fissata in contemporanea al 15 maggio 2021.

Le due promozioni in Serie A Beretta verranno sancite attraverso una Final6 da disputare in sede unica nel periodo 26-30 maggio 2021, a cui accederanno le prime due classificate di ciascun raggruppamento suddivise in due gruppi da tre squadre ciascuno e successive semifinali incrociate. La finale assegnerà anche quest’anno la Coppa Italia di A2. La formula prevede inoltre la retrocessione di tre squadre nei Gironi A e B e di due formazioni nel Girone C.

L'attuale formula della fase decisiva per la promozione concentrata nel finale di stagione ha visto alzare al cielo la Coppa Italia di A2 nel 2018 all'Oderzo e nel 2019 all'Appiano. L'emergenza Covid-19 non ha invece reso possibile la lotta per il trofeo nel maggio scorso.


FIGH ©


Dettaglio Contatti

Telephone:
Email: uisparcobalenoriago@libero.it
Website: www.asduisparcobaleno.it

Oriago di Mira
Venezia,
Italia,